L’Italia gioca male, pareggia 2-2 con la Danimarca grazie ad una gran botta di.. ginocchio

L'Italia gioca male, pareggia 2-2 con la Danimarca grazie ad una gran botta di.. ginocchioGran sudata a freddo ieri per tifosi e giocatori della nazionale italiana.

L’Italia stenta, contro una Danimarca non certo bella da vedere e nemmeno tanto forte sulla carta, che però ora, dopo il 2-2 con l’Italia rischia di non andare ai Mondiali in Brasile.

Ma evidentemente lo stellone italico passava proprio sopra a Copenaghen ieri sera, e a tempo praticamente scaduto, al ’92, dopo un’improbabile cross al centro dell’area danese, la palla carambola sul ginocchio di Aquilani , che ha cercato di spostarsi, per non farsi centrare dalla palla, probabilmente perchè pensava che fosse un passaggio per qualche altro giocatore, non é riuscito a farlo, la palla ha quindi sbattuto su di Lui ed è entrata in rete per il 2 a 2.

Insomma una gran botta di.. ginocchio ha salvato l’Italia da una sconfitta.

L’Italia era partita benino:

l’Italia non aveva Pirlo, giocatore fondamentale ormai da anni della squadra azzurra, quindi Prandelli ha schierato un improbabile 4-1-3-2 , ma comunque superiore psicologicamente alla Danimarca in quanto l’Italia é già qualificata per i mondiali 2014.

Osvaldo fa un gran gol: bel gol di Osvaldo – che rientrava titolare dopo un anno – ma gli entusiasimi degli italiani sono stati spenti dal pareggio della Danimarca alla fine del primo tempo.

I danesi hanno continuato a spingere nel 2° tempo, con un palo preso all’11’ minuto della ripresa, fincheè al 33′ ha siglato il 2-1 con un gol simile al primo, l’Italia era sotto.

Infine il pareggio dell’Italia, arrivato in modo molto rocabolesco al ’92.

L’Italia gioca male, pareggia 2-2 con la Danimarca grazie ad una gran botta di.. ginocchioultima modifica: 2013-10-12T09:05:00+00:00da arrigosarti
Reposta per primo quest’articolo